Coronavirus
arianna formazione
Servizi in rete per te
Concorso Tesseramento 2022

La piaga purulenta del mercato nero!

 

La ripresa del contrabbando e l’affermazione sempre più crescente del fenomeno della contraffazione dei tabacchi sono ormai un dato di fatto.

Queste attività illecite incidono su tutta la filiera del tabacco, sulle nostre vendite, sulle entrate fiscali dello Stato e, non ultimo, sulla salute dei consumatori.

Negli ultimi dodici mesi il mercato del tabacco ha registrato una contrazione totale, a valore pari all’8%.

Le stime più puntuali imputano al fenomeno delle vendite illegali un peso del 50% di detta contrazione, ossia il 4% del mercato.

Se si considera che nel 2012 il mercato italiano del tabacco ha assicurato circa 14 miliardi di euro, possiamo stimare che nel 2013 la piaga purulenta del mercato nero costerà all’Erario oltre mezzo miliardo di euro.

Per questo crediamo che il contrastare l’illegalità delle sigarette nelle sue varie forme sia una priorità per tutti.

Lavoreremo quindi per ottenere delle modifiche alla normativa e introdurre un sistema sanzionatorio più restrittivo per chi commette questi reati.

Giovanni Risso

La Voce del Tabaccaio

VDT numero 2 dell' anno 2022

Numero 2 dell'anno 2022

vedia altri numeri

Chi Siamo

La Federazione

Il gruppo FIT

x