Campagna Tesseramento 2024
arianna formazione
Coronavirus
Servizi in rete per te

Nuove disposizioni per i pagamenti RID

 

 

Dal 5 luglio 2010 entreranno definitivamente in vigore le nuove disposizioni in materia di pagamento dei RID, introdotte dal decreto legislativo n. 11/2010 che ha recepito la direttiva europea in materia (nota come PSD). 

Affinché i RID che i tabaccai hanno aperto a favore dei diversi creditori (Lottomatica, Sisal, Logista, ecc.) vadano a buon fine, è di fondamentale importanza che il conto corrente sia innanzitutto classificato come “micro-impresa” ovvero “impresa”, a seconda delle dimensioni dell’azienda o del volume d’affari, e non siano aperti come “consumatore”; l’esito positivo degli addebiti, inoltre, è determinato dal fatto che le suddette deleghe RID contengano il flag di storno 2.

 

 

In caso contrario, infatti, i RID verrebbero respinti dalle banche, con conseguente generazione dell’insoluto e  l’avvio di tutte le successive attività previste in tali casi.

 

Invitiamo pertanto tutti i tabaccai a verificare urgentemente con il proprio istituto di credito che il  conto corrente ed i relativi RID sul medesimo intrattenuti siano rispondenti alle disposizioni citate, onde evitare l’insorgere di spiacevoli inconvenienti.

 

 

La Voce del Tabaccaio

VDT numero 18 dell' anno 2024

Numero 18 dell'anno 2024

vedia altri numeri

Chi Siamo

La Federazione

Il gruppo FIT

x