FIT solidale con i tabaccai abruzzesi

L’Aquila, 17 aprile 2009. “Sono venuto di persona a consegnare, come primo immediato contributo di solidarietà, a nome della categoria, i primi 100.000 euro a circa 50 tabaccai che hanno visto chiuse le loro attività a causa del sisma”.

 

Lo ha dichiarato Giovanni Risso, Presidente Nazionale della Federazione Italiana Tabaccai, in occasione della consegna del contributo di emergenza da parte dei suoi associati. L’incontro si è svolto questa mattina nel capoluogo abruzzese presso l’ufficio mobile della FIT, allestito per l’occasione in un camper, divenuto punto di riferimento per tutti i tabaccai delle località colpite dal terremoto.

“Daremo ai nostri colleghi - ha continuato Risso - tutta l’assistenza possibile, sia in termini finanziari sia in termini amministrativi, per permettere alle rivendite danneggiate di poter tornare a lavorare quanto prima, consapevoli che la rete delle tabaccherie rappresenta da sempre uno dei principali fattori di coesione e di integrazione sociale delle nostre città”.

x