Non si ferma la protesta dei tabaccai 

 

Risso (FIT) “Pronti ad altri due giorni di sciopero”

La Giunta Nazionale della Federazione Italiana Tabaccai, riunitasi oggi, ha deciso di proseguire lo stato di agitazione proclamando altri due giorni di sciopero. 

Dopo il successo di ieri che ha visto partecipare allo protesta più dell’85% dei tabaccai  - dichiara Giovanni Risso, Presidente Nazionale della FIT – la categoria ci  chiede di proseguire nello sciopero  per la difesa dei nostri interessi.” 

La ferma protesta dei tabaccai, che ricordo hanno garantito il successo della telefonia mobile nel nostro Paese, ha dimostrato l’importanza del servizio da noi offerto, capillarmente ed efficacemente, su tutto il territorio nazionale”.

 In attesa di definire i giorni in cui indire lo sciopero - conclude Risso – auspichiamo che il governo  si  faccia mediatore con i gestori telefonici per aprire il tavolo delle trattative”.

x