Cassazione su Canapa light: prudenza d'obbligo

La sentenza delle Sezioni unite penali della Corte di Cassazione sembra aver dato uno stop definitivo alla vendita della cosiddetta cannabis light.

Tuttavia è necessario attendere le motivazioni della sentenza per capire cosa la Cassazione abbia realmente inteso.

Fino a pubblicazione della sentenza completa, quindi, non siamo in grado di dire se sia stato riconosciuto un livello di THC al di sotto del quale non si considerano psicotropi i derivati della canapa.

Per tale ragione e, come sempre, in via prudenziale, è consigliabile sospenderne immediatamente la commercializzazione almeno fino a quando, presa visione dei contenuti della sentenza, non vi sia maggiore chiarezza.

 

La Voce del Tabaccaio

VDT numero 27 dell' anno 2019

Numero 27 dell'anno 2019

vedia altri numeri